domenica 30 gennaio 2011

Google Chrome spia e non rispetta la privacy degli utenti


Il noto browser web di casa Google, ovvero "Google Chrome", è stato più volte accusato di non rispettare la privacy degli utenti, dato che, tramite la barra degli indirizzi unica ( che serve anche come motore di ricerca ) invia dati riservati alla sede principale di Google ( a Mountain View ).
Ed è completamente vero !

Ma come avviene questa invasione della privacy ?

Quando si installa Chrome, esso assegna alla nostra macchina un numero, un ID, il quale viene inviato a Google ogni volta che usiamo il suo browser e ( come detto prima ) ogni volta che digitiamo qualcosa sulla barra di navigazione.
è con questo metodo di identificazione che BigG ( Google ) riesce ad invadere la tua privacy.


Ma perchè Google fa questo ?

Beh per vari motivi, il principale è quello di capire quello che l'utente vuole, in che siti naviga etc. per poi "sfornare" prodotti che lo soddisfino pienamente.

Il secondo motivo è per mandare pubblicità mirata agli utenti ( ad es. se una persona naviga spesso nei siti di videogiochi, Google pubblicherà alcune pubblicità riguardanti giochi online e similari ).

Il terzo motivo è quello di monopolizzare i prodotti internet, visto che se molte persone vedono che Google ha prodotti gratuiti molto buoni e che per l'appunto li soddisfano, gli utenti utilizzeranno sempre o quasi sempre i programmi marca Google.

Comunque ci sono alcuni modi per evitare di essere "spiati" spudoratamente da Google Chrome:

1) Scaricare e installare il browser web Iron, che è identico a Google Chrome ma con la differenza che rispetta la privacy.
2) Scaricare un programma che impedise a Google Chrome di inviare i dati alla sede di Google e questo programma è UnChrome, scaricabile da qui: http://www.abelssoft.net/unchrome.php
3) Scaricare e installare un altro browser web ( Internet Explorer, Mozilla Firefox, Opera, Safari ), per la classifica dei browser vai qui.

2 commenti:

  1. Occorrerebbe dire anche che questo ID è anonimo visto che quando si scarica Chrome non bisogna mettere alcun dato. D'altra parte se andate in ospedale per garantire l'anonimato del paziente viene identificato con un numero, Id appunto anche questa è violazione della privacy ? Oppure è ossessione della privacy ?

    RispondiElimina
  2. Si, anche questo è vero, infatti l'id che assegna Google è anonimo, però non mi sembra neanche giusto che Google ( in questo caso ) ti prenda i dati della tua navigazione e altro anche se tu non voglia ( infatti non c'è un modo per far smettere a Google ti prenderti i dati di volta in volta ).

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...